1. COME FACCIO A FISSARE L’APPUNTAMENTO?
2. POSSO PORTARE I DOCUMENTI PER CONTO DELLA PERSONA CHE PARTE?
3. POSSO PORTARE I DOCUMENTI PER UN GRUPPO DI PERSONE? QUANTI APPUNTAMENTI DEVO FISSARE SUL SITO E QUALI DATI DEVO INDICARE?
4. DEVO FISSARE UN APPUNTAMENTO PER RITIRARE IL PASSAPORTO?
5. POSSO RICHIEDERE DUE VISTI NELLO STESSO MOMENTO?
6. DOVE POSSO OTTENERE INFORMAZIONI RIGUARDO AL TIPO DI VISTO CHE MI SERVE?
7. DI CHE TIPO DI  ASSICURAZIONE HO BISOGNO?
8. IN QUALI CASI E’ NECESSARIO IL CERTIFICATO DI NEGATIVITA’ ALL’HIV?
9. QUALI DOCUMENTI E IN QUALI CASI DEVONO ESSERE ASSOLUTAMENTE IN ORIGINALE?
10. I CITTADINI DI QUALI PAESI NON HANNO BISOGNO DEL VISTO PER LA FEDERAZIONE RUSSA?
11. NON SONO CITTADINO DELL’UNIONE EUROPEA, COME FACCIO AD OTTENERE UN VISTO?
12. QUALI DOCUMENTI DEVONO PRESENTARE I CITTADINI DI AUSTRALIA, USA, GRAN BRETAGNA, CANADA E GEORGIA?
13. QUANTI GIORNI PUO’ DURARE UN VIAGGIO CON IL VISTO TURISTICO?
14. MI SERVE IL VISTO DI TRANSITO SE FACCIO SCALO IN UN AEROPORTO RUSSO?
15. SE VOGLIO GIRARE LA RUSSIA IN MACCHINA,  QUALI DOCUMENTI AGGIUNTIVI DEVO PRESENTARE?
16. E’ POSSIBILE OTTENERE UN VISTO URGENTE? QUALI SONO I TEMPI DI RILASCIO DEI VISTI?
17. COME REGISTRARSI NEL LUOGO DI SOGGIORNO IN RUSSIA?


1. COME FACCIO A FISSARE UN APPUNTAMENTO?

Ci sono diversi modi per fissare un appuntamento al centro visti. Potete:

- Fissare l’appuntamento personalmente, utilizzando il sistema di registrazione online;
- Chiamare uno dei numeri di telefono indicati sul sito e prendere l’appuntamento tramite un operatore;
- Fissare l’appuntamento recandovi personalmente presso il centro visti.


2. POSSO PORTARE I DOCUMENTI PER CONTO DELLA PERSONA CHE PARTE?

Si. In questo caso dovrete esibire una delega debitamente compilata da parte del richiedente.


3. POSSO PORTARE I DOCUMENTI PER UN GRUPPO DI PERSONE? QUANTI APPUNTAMENTI DEVO FISSARE SUL SITO E QUALI DATI DEVO INDICARE?

Siete pregati di leggere le condizioni d’uso del sistema di registrazione online degli appuntamenti:

P.2. Un appuntamento è valido per un solo richiedente e per una singola documentazione a persona.

P.5. Durante la registrazione dei dati inerenti al visto, indicare la persona alla quale sarà rilasciato il visto, anche se i documenti saranno presentati da un delegato.

Ciò significa che, se consegnerete i documenti di più persone, dovrete fissare più appuntamenti consecutivi per ciascuna di esse, ogni volta lasciando i dati della persona di cui intendete consegnare i documenti.


4. DEVO FISSARE UN APPUNTAMENTO PER RITIRARE IL PASSAPORTO?

No. Il centro visti rilascia i passaporti tutti i giorni, dalle 14:00 alle 17:00, secondo l’ordine di arrivo dei clienti presso il centro.

Al momento della consegna dei documenti, l’operatore vi comunicherà la data e l’orario indicativo per il ritiro del passaporto. Siete pregati di ritirare puntualmente il vostro passaporto, in modo da non creare attese.


5. POSSO RICHIEDERE DUE VISTI NELLO STESSO MOMENTO?

No. La legislazione russa non permette che in un passaporto siano presenti due visti validi.

Se avete già un visto attivo nel passaporto (per esempio un singolo non utilizzato, un doppio che avete usato solo una volta o un multiplo con degli ingressi non utilizzati) vi consigliamo di presentare la pratica per un nuovo visto quando mancano non più di 10 giorni al termine del visto attivo.


6. DOVE POSSO OTTENERE INFORMAZIONI RIGUARDO AL TIPO DI VISTO CHE MI SERVE?

Tutte le informazioni sulle tipologie dei visti si trovano sul sito del centro visti per la Russia, nella sezione “Tipologie di visto” o sul sito dell’Ambasciata o del Consolato Generale della Federazione russa in Italia.


7. DI CHE TIPO DI  ASSICURAZIONE HO BISOGNO?

L’assicurazione copre le spese per una malattia improvvisa o un incidente durante il viaggio, ed inoltre:

- Il pagamento dell’ambulanza, delle cure mediche e ospedaliere e dei medicinali;
- Il rimpatrio del malato;
- La sistemazione e l’alloggio dell’accompagnatore dell’assicurato;
- Le spese di sepoltura all’estero o il rimpatrio della salma in caso di incidente letale.

Per ottenere il visto per la Federazione Russa bisogna presentare la polizza dell’assicurazione medica.

L’assicurazione deve essere valida su tutto il territorio della Russia durante il periodo del soggiorno.


8. IN QUALI CASI E’ NECESSARIO IL CERTIFICATO DI NEGATIVITA’ ALL’HIV?

Il certificato di negatività all’HIV va presentato da tutti coloro che richiedono un visto di lavoro o di studio (singolo, doppio o multiplo) con gli inviti rilasciati dal Servizio Federale di Migrazione della Federazione Russa (FMS della Russia), in quanto tali visti possono essere estesi in Russia.


9. QUALI DOCUMENTI E IN QUALI CASI DEVONO ESSERE ASSOLUTAMENTE IN ORIGINALE?

Devono assolutamente essere in originale:

- Il passaporto, valido almeno 6 mesi dopo la data di scadenza del visto richiesto (un anno e mezzo a partire dalla data di decorrenza del visto, in caso di richiesta del visto per lavoro o per studio);
- Il modulo di richiesta del visto, stampato e firmato personalmente dal richiedente. La firma deve corrispondere alla firma presente sul passaporto;
- La fototessera;
- Gli inviti rilasciati dal Servizio Federale di Migrazione (FMS della Russia) per qualsiasi visto d’affari, umanitario, per visita privata, studio е lavoro;
- La polizza di assicurazione medica.

Nota bene: L’Ufficio Consolare  ha il diritto di richiedere gli originali dei documenti già precedentemente presentati in copia.


10. I CITTADINI DI QUALI PAESI NON HANNO BISOGNO DEL VISTO PER LA FEDERAZIONE RUSSA?

Il visto per entrare in Russia non è necessario per i cittadini dei paesi che hanno stipulato con la Russia un accordo bilaterale di soppressione o di facilitazione del regime dei visti.

Generalmente possono essere effettuati soltanto viaggi di breve durata senza il visto (non più di 90 giorni ogni 180 all’anno).

Nel caso in cui fosse necessaria una permanenza in Russia più prolungata, è necessario richiedere un visto a lungo termine.

Inoltre, il visto non serve per chi aderisce al programma «72 ore senza visto» (in crociera).


11. NON SONO CITTADINO DELL’UNIONE EUROPEA, COME FACCIO AD OTTENERE UN VISTO?

I cittadini dei paesi che non fanno parte dell’Unione Europea possono richiedere il visto per la Federazione Russa solo se in possesso di un invito turistico, di un invito del Servizio federale di Migrazione della Federazione Russa (FMS della Russia) o di un invito del Ministero degli Affari Esteri (salvo nei casi previsti da altre disposizioni presenti all’interno dell’accordo internazionale).

Inoltre, se nell’invito è indicato il luogo di residenza (Italia), dovranno presentare la documentazione attestante la loro legale permanenza in Italia.

I cittadini dei paesi ad alto rischio migratorio possono richiedere il visto esclusivamente di persona e solo se in possesso del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo in Italia e dei biglietti di ritorno.


12. QUALI DOCUMENTI DEVONO PRESENTARE I CITTADINI DI AUSTRALIA, USA, GRAN BRETAGNA, CANADA E GEORGIA?

I cittadini dei paesi sopraelencati devono compilare un modulo di richiesta di due pagine.

Per i cittadini australiani che richiedono un visto d’affari o umanitario è necessario presentare la propria autobiografia dettagliata (e la relativa traduzione in russo).

Tutti i cittadini dei paesi sopraelencati devono presentare due moduli di richiesta del visto. La copia dell’originale è ritenuta valida come secondo modulo.


13. QUANTI GIORNI PUO’ DURARE UN VIAGGIO CON IL VISTO TURISTICO?

Il visto turistico consente il soggiorno in Russia fino ad un mese (30 giorni).

Tuttavia se il viaggio è previsto per più di 15 giorni, è necessario presentare un programma dettagliato della vostra permanenza in Russia da parte dell’azienda turistica che si occupa dell’organizzazione del viaggio e i documenti che confermano il pagamento completo dei servizi turistici (la fattura a vostro nome, la ricevuta di pagamento o il vostro estratto conto se avete effettuato il pagamento con carta di credito o con bonifico).


14. MI SERVE IL VISTO DI TRANSITO SE FACCIO SCALO IN UN AEROPORTO RUSSO?

Se lo scalo avviene all’interno della zona di transito entro 24 ore o senza cambiare il terminal, non c’è bisogno del visto di transito. Tuttavia in questo caso non è possibile uscire dall’aeroporto per visitare la città.

In caso di scalo, il visto di transito serve solo se il passeggero sosta per più di 24 ore nella zona di transito.

Il centro visti vi consiglia di precisare con la compagnia aerea con cui volate, al momento dell’acquisto dei biglietti, se per il vostro itinerario è necessario il visto di transito. ATTENZIONE! In caso di transito forzato, è possibile ottenere il visto direttamente presso il punto consolare dell’aeroporto.

I cittadini che devono transitare nei paesi facenti parte dell’Unione doganale eurasiatica (Bielorussia, Kazakistan) ed i cittadini statunitensi che devono transitare sul territorio russo necessitano del visto di transito anche se la durata della loro permanenza nella zona di transito dell’aeroporto è inferiore alle 24 ore.


15. SE VOGLIO GIRARE LA RUSSIA IN MACCHINA,  QUALI DOCUMENTI AGGIUNTIVI DEVO PRESENTARE?

Innanzitutto bisogna specificare che il transito automobilistico ed il viaggio in macchina sono due cose diverse.

Il transito è un attraversamento forzato del territorio russo lungo l’itinerario più breve, che si effettua nel caso in cui non ci siano altri modi di raggiungere il paese di destinazione, o, se ci sono, richiedono una quantità maggiore di tempo.

Il tempo autorizzato per il transito si calcola in base al chilometraggio medio di 500 km al giorno, lungo il percorso più breve. (è possibile effettuare una verifica, per esempio, tramite google.maps).

Un viaggio automobilistico in Russia lungo un qualsiasi altro percorso è considerato come ordinario o come turismo automobilistico.

In questo caso, per ottenere il visto bisogna presentare i voucher pagati degli alberghi in cui si effettueranno i pernottamenti, o la conferma dell’accoglienza del turista straniero da parte di qualsiasi organizzazione turistica accreditata presso il MAE della Federazione Russa, che vi aiuterà a scegliere il percorso e gli alloggi migliori (gli alberghi lungo il percorso del viaggio). In questo caso come scopo del viaggio verrà indicato “turismo automobilistico”.

I documenti della macchina e l’assicurazione non  servono per l’ottenimento del visto, ma ne avrete bisogno alla dogana e durante il viaggio.


16. E’ POSSIBILE OTTENERE UN VISTO URGENTE? QUALI SONO I TEMPI DI RILASCIO DEI VISTI?

Potete consegnare la documentazione al centro visti per la Russia per la valutazione da parte dell’Ufficio Consolare sul rilascio di un visto urgente (entro 3 giorni lavorativi).

Nota bene: La decisione sul rilascio del visto in modalità urgente viene presa dall’Ambasciatore o dal Console Generale della Federazione Russa.

Il costo di servizio viene applicato indipendentemente dall’urgenza di rilascio del visto. Per maggiori informazioni potete rivolgervi al centro visti a voi più vicino.


17.COME REGISTRARSI NEL LUOGO DI SOGGIORNO IN RUSSIA?

La registrazione deve essere effettuata entro 7 giorni lavorativi dal momento del vostro ingresso nella Federazione Russa e consiste in una comunicazione (notifica) all’organo territoriale del Servizio Federale di Migrazione del vostro arrivo presso il luogo di soggiorno in Russia. Tutte le procedure per la registrazione e la cancellazione della registrazione vengono svolte dalla Parte ospitante.  

All’arrivo nel luogo di soggiorno è necessario fornire alla Parte ospitante il passaporto e la carta di immigrazione, che si compila all’ingresso nella Federazione Russa. Passaporto e carta di immigrazione non possono essere trattenuti.

La Parte ospitante può essere un cittadino russo, un cittadino straniero che soggiorna permanentemente nella Federazione Russa, un apolide (in possesso del permesso di soggiorno) oppure una persona giuridica, sue filiali o rappresentanze, presso la quale vi trovate (o soggiornate) o lavorate.

In caso di soggiorno in albergo, la Parte ospitante è la direzione dell’albergo, che entro un giorno comunica il vostro arrivo all’organo territoriale del Servizio Federale di Migrazione e svolge tutte le procedure necessarie, connesse alla registrazione dei cittadini stranieri, ed ha la responsabilità di osservare le regole di soggiorno vigenti.

Alla vostra partenza dalla Russia la Parte ospitante è tenuta a darne comunicazione entro un giorno all’organo territoriale del Servizio Federale di Migrazione, a seconda del luogo in cui si trova l’organizzazione (o ente), consegnando (o inviando) il tagliando staccabile del modulo di notifica di arrivo per la cancellazione della vostra registrazione dal luogo di soggiorno.

 

  1. Come ottenere il servizio
    La richiesta può essere presentata:
    • Personalmente
    • Tramite un rappresentante legale e
    • Tramite i centri multifunzionali

    Il servizio può essere ottenuto:
    • Personalmente
    • Tramite un rappresentante legale
    • Tramite i centri multifunzionali


  2. Termini
    Termine di espletamento del servizio:
    1 giorno lavorativo

    Termine entro cui la dichiarazione di prestazione del servizio deve essere registrata:
    1 giorno lavorativo

  3. Persone a cui è destinato il servizio:
    • Persone giuridiche
    • Cittadini stranieri
    • Apolidi


  4. Requisito fondamentale per la prestazione del servizio: 
    Requisito fondamentale per la prestazione del servizio statale è l’avvenuta ricezione da parte dell’organo territoriale del Servizio Federale di Migrazione della notifica di arrivo allegata di tutti i documenti necessari, presentata direttamente o via posta dalla Parte ospitante o dal cittadino straniero.

  5.  Il servizio si conclude:
    A registrazione effettuata.